Il Buchet Shower,  chiamato anche doccia di contrasto,  è diventato molto conosciuto negli ultimi tempi grazie ad un’iniziativa di sensibilizzazione.

Pochi tuttavia sanno che la classica “secchiata d’acqua” ha antichissime origini tirolesi  e apporta tanti e tali benefici da essere considerato  un vero e proprio trattamento idroterapico.

 

In cosa consiste la tradizionale doccia di contrasto?

Il Buchet Shower di origine tirolese prevede che un getto di acqua gelata contenuto in un secchio “appeso”  al soffitto e rovesciato tramite una catenella venga versato in modo improvviso sul corpo, in modo da creare uno shock termico per l’organismo talmente forte da irrobustirlo. La tradizione prevede che il secchio sia in larice durevole del contenuto di circa 5 litri e che il suo rovesciamento sia attivato in modo brusco e completo tirando una corda o catenella.

Quando è indicato effettuare il Buchet Shower?

Nella tradizione nordica il  momento ideale per effettuarlo è immediatamente dopo una seduta di sauna. Dopo la sauna infatti il corpo surriscaldato sfrutta al massimo lo shock termico.

Quali sono i benefici del Buchet Shower? 

  • Rinforza il sistema immunitario:  proprio come la sauna previene raffreddori, malanni di stagione e infezioni poiché favorisce l’aumento di linfociti e monociti .

 

  • Aumenta il metabolismo: nel tentativo di scaldarsi il corpo aumenta la propria attività bruciando glucosio, e quindi favorendo la perdita di peso.

 

  • Migliora la circolazione del sangue: specie se effettuato dopo la sauna, in quanto nel corpo si alternano vasodilatazione e vasocostrizione.

 

  • Aiuta la termoregolazione: è utile quindi a chi ha mani e piedi sempre gelati o al contrario troppo sudati.

 

  • Mantiene la pelle più pura e luminosa : le basse temperatura aiutano a chiudere i pori e ad evitare quindi la formazione di punti neri ed imperfezioni cutanee. Il miglior effetto si ha proprio dopo una seduta in sauna in quanto prima il bagno di calore depura a fondo la pelle eliminando le impurità mentre la doccia fredda poi “sigilla” la pelle pulita.

 

  • Migliora il benessere e riduce lo stress: l’acqua fredda stimola la produzione di noradrenalina, che aiuta a contrastare la depressione. Inoltre ci rinvigorisce, ci scrolla di dosso il torpore, è una sensazione talmente forte da rigenerarci e allontanare lo stress

 

Il Buchet Shower ha delle controindicazioni?

Essendo un trattamento intenso è sconsigliato principalmente a chi ha problemi cardiovascolari.

 

Effegibi propone tra i suoi prodotti anche il tradizionale Buchet Shower: un secchio in larice che si può fissare a parete tramite staffe e rovesciare tramite catenella proprio come vuole la tradizione.

Il Buchet Shower, trattamento ormai richiesto in ogni centro benessere,   è ideale se installato nell’ambiente Spa proprio accanto alla sauna in quanto offre il massimo del beneficio proprio dopo il bagno di calore come sferzata di energia finale.

 

Effegibi…quando il relax diventa wellness